mercoledì 7 marzo 2018

Brand Overview | Ziaja

Su Instagram mi è stato chiesto di parlare un po' di questo brand sconosciuto in Italia e in effetti è da molto che vorrei spendere qualche parola su Ziaja, perché senza dubbio è stata la scoperta dell'anno scorso che non mi aspettavo proprio.



Non ho provato tantissimi prodotti per poter fare una recensione estesa del brand, ma ne ho provati abbastanza per capire le basi su cui si fonda il marchio e se ne vale la pena o no. Ziaja è un marchio polacco decisamente low lost, ha dei prezzi davvero accessibili, non da "finto drugstore" tipo Maybelline o L'Oreal, e si estende in un range tra i 2-3 euro a un massimo di 9-10 euro per i kit con più prodotti. Inizialmente pensavo fosse uno di quei marchi economici dalle basse performance, per cui non mi aspettavo una qualità eccelsa, ma devo dire che invece mi ha stupito; la varietà di prodotti (perlopiù skincare viso e corpo) è ampia e la scelta degli ingredienti in essi è davvero sorprendente (sto puntando tutta la linea al latte di capra!). Avendo già finito molti dei prodotti acquistati, per comodità vi metto il link al sito da cui li ho comprati, Maquillalia (ora Maquibeauty, sito spagnolo). I link ovviamente non sono affiliati né sponsorizzati, semplicemente Ziaja lo trovo solo lì e credo sia comodo per voi se mai voleste acquistare qualcosa, oltre a trovare tutti gli inci di ogni prodotto menzionato.

Due dei primi prodotti acquistati sono stati le creme contorno occhi alla salvia e quella multivitaminica, la prima adatta a sgonfiare la zona perioculare e la seconda per un effetto anti-age per prevenire le rughe. Su questi due prodotti non sono tanto convinta del loro effettivo potere, ma quello alla salvia è ottimo come gel rinfrescante ed è una piccola coccola del mattino, magari dopo aver dormito poco o male. Il contorno multivitamico è una crema molto leggera che si assorbe in fretta, non secca eccessivamente la zona, ma la idrata il giusto senza risultare pesante. Se cercate qualcosa di economico e rinfrescante, entrambi i prodotti sono ottimi, secondo me. I prezzi per 15 ml sono di 2,49 euro per quello alla salvia e 2,10 euro per il multivitaminico.

Lo scrub in gel all'olio oliva è un altro prodotto promosso, ha una grana sottile che esfolia il viso senza irritare o creare fastidi. Il sentore di olio d'oliva è piacevole, non lascia la pelle oleosa, ma soffice e levigata. L'ho amato molto sia sul viso che sul corpo. Costa 4,50 euro per 200 ml.

Ho avuto modo di provare anche diverse creme viso: la prima è stata la crema viso al cetriolo per pelli miste e grasse e l'ho amata alla follia: leggerissima, si asciugava in un attimo ed era perfetta come base per il trucco. Credo che la ricomprerò una volta finite le creme che ho attualmente aperte. Costa 2,80 per 50 ml. La seconda crema è la controparte per pelli secche, quella all'avocado. Non posso dire che sia perfetta per me perché ho la pelle grassa (infatti l'ho acquistata per errore), tuttavia l'ho usata con soddisfazione durante la notte e mi dava un'idratazione straordinaria; è molto corposa e spessa rispetto alla crema al cetriolo, ma se avete la pelle secca potrebbe essere un toccasana. Costa 3,49 euro per 50 ml. La terza e ultima crema giorno che ho provato e che sto usando al momento è quella al Manuka Tree con SPF 10 e che, nessuna sorpresa, sto davvero amando. Non è leggera come quella al cetriolo, ha una consistenza più densa, forse dovuta alla presenza di protezione solare, ma si assorbe bene e tiene a bada il makeup. L'unico neo che posso trovarle è che appena si massaggia sul viso sembrerebbe lasciare un po' di white cast tipico delle creme solari (e che io odio) ma basta massaggiare più a lungo fino a completo assorbimento per eliminarlo. Tutto sommato mi piace ed è ottima come leggera protezione quando esco struccata, anche se le preferisco comunque quella al cetriolo. Costa 4,99 euro per 50 ml.

Infine, ho provato anche il tonico al cetriolo (2,90 euro per 200 ml) e il lip balm al burro di cacao (2,10 euro per 10 ml), che però non mi hanno fatto impazzire. Il tonico era buono e fresco, ma non ha superato la mia amata Acqua di Rose Roberts, mentre il balsamo labbra è bocciato perché è troppo scivoloso e poco efficace, io preferisco balsami più corposi e densi.

Ed è tutto. Come ho già detto, Ziaja è un brand che mi ha stupito e da cui sicuramente comprerò e proverò altro, mi incuriosisce tutta la linea al latte di capra e anche quella all'Acai Berry; ce n'è davvero per tutti i gusti e i tipi di pelle, io ve la consiglio vivamente. Fatemi sapere che cosa ne pensate, e se avete già provato qualcosa. Alla prossima!

Nessun commento:

Posta un commento