giovedì 1 settembre 2016

WHEN LIFE HAPPENS + mini giveaway! [CHIUSO]

Rieccomi tornata sul blog, dopo la pausa estiva.

In realtà, prima delle vacanze, ho fatto una piccola comparsa dopo mesi di ritorni e assenze. Oggi torno cercando di mettere un po' in ordine il caos e, per farlo, ho bisogno di scriverlo nero su bianco. Di solito non esprimo molto, nella vita privata sono molto riservata e, solitamente, quando qualcosa non va invece di chiamare a raccolta amiche a supporto mi chiudo in un silenzio, sperando che la tempesta finisca presto. Odio essere compatita, mi piace essere consolata e coccolata, ma spesso penso di non meritarlo o che ciò che mi succede nella vita sia minuscolo rispetto ai problemi degli altri. Perciò scelgo il silenzio.

In questi ultimi mesi sono stata inondata dal lavoro, per fortuna, ma anche da tanti pensieri che ne derivano: non è facile gestire da sola una professione libera come la mia, i momenti vuoti, quelli pienissimi, l'economia, l'attesa dello stipendio e le conseguenze del lavoro il proprio. Overwhelming è l'unica parola che esprime il mio stato d'animo, al momento. Overwhelming anche perché amo il mio lavoro e non potrei pensare, nonostante i tanti lati negativi, di lasciarlo o di vivere di altro, dunque persevero e penso a tutti i sacrifici che io e la mia famiglia abbiamo affrontato per poter arrivare a questo punto. Una professione che spero si evolva, prima o poi, e sono determinata a farla evolvere, magari provando qualche corso di dizione e/o di doppiaggio da aggiungere al curriculum (adattare e doppiare, two is megl' che one, no?!). Per ora c'è solo la frustrazione di non poter fare entrambe le cose, ma la speranza che con la forza di volontà si arriva ovunque.

Ma il lavoro è solo la punta dell'iceberg, o meglio la causa di altri pensieri; a 27 anni sono pronta a essere finalmente indipendente. Lo desidero da un po' e sono pronta a farmi carico dei problemi "degli adulti" anche se mi spaventano, ma la prospettiva (con il lavoro precario) di poter andare via di casa è ancora lontana e questa cosa mi demoralizza un sacco. Sono pronta a fare il salto, ma mi manca l'elastico di sicurezza e, senza quello, non ci penso neanche a saltare. Ci capiamo, no? A chiudere il cerchio c'è stato un recente spavento che mi ha come paralizzata. Spavento di cui non vi parlerò per questioni di privacy, ma che mi ha messo molta ansia e che ha ulteriormente minato la mia spensieratezza. Insomma, non è un periodo felicissimo; io sto bene, la mia famiglia sta bene per fortuna, ma la sensazione è quella di essere in un limbo; tutti gli altri passano, vanno oltre, si muovono, vivono e io sono bloccata qui, immobile, con le mie aspirazioni, i miei sogni, le mie paure, le mie preoccupazioni. Sarà il segno del tempo che passa, sarà che solo ora mi rendo conto effettivamente di essere cresciuta, anche se dentro mi sento ancora una ragazzina spaventata. Ogni tanto vorrei essere la Silvia grande e indipendente e altre solo la Silvia adolescente senza pensieri, con grandi sogni e tanto tempo per realizzarli. Per ora sono ancora nel mezzo e non è la miglior posizione.

Tutto questo discorso super deprimente è per dirvi che nonostante il morale sia giù, cerco sempre di trovare qualcosa di positivo intorno a me: un nuovo traguardo, un nuovo sorriso, un vecchio abbraccio, un nuovo nipotino che amo già alla follia (Gabriele si è aggiunto alla famiglia di marmocchi mannari insieme a Patrick e Nicole!), essere utile a chi ha più bisogno di me o consolare chi ha il morale più a terra di me.

A tutti fa bene un abbraccio, anche virtuale, e non sarò certo io a negarlo a qualcuno perché non sono nel pieno delle mie forze. Per questo ho deciso, dopo tanti anni dall'apertura di questo blog, di ospitare un piccolissimo giveaway per ringraziare ognuno di voi per esserci sempre stati, chi più silenziosi e chi meno, ma la vostra presenza si sente e non è mai data per scontata. Non ho potuto fare molto più di così, ma sapete quanto ami l'ombretto Rust di Nabla Cosmetics, vero? Ne ho parlato ovunque qui sul blog, è un ossessione tutt'altro che passeggera. Non sarà il prodotto all'ultimo grido, dell'ultima collezione o super recente, ma è un colore che mi rappresenta in pieno ed è meraviglioso. Spero apprezziate il gesto. Eccolo indossato, è perfetto per la stagione autunnale, secondo me.

Il premio del giveaway sarà nel formato in case. Non ho una foto da inserire qui al momento, ma vi assicuro che è perfettamente sigillato e pronto per essere spedito a uno di voi. Qui sotto troverete il form da compilare, se conoscete un po' Rafflecopter saprete che non è difficile, basta seguire tutte le indicazioni riportate! Per qualsiasi informazione al riguardo o dubbi, scrivetemi a edeljungfrau@gmail.com. Il giveaway terminerà l'1 ottobre 2016 alle 23.59 quindi avete un mese esatto per compilare il form.



a Rafflecopter giveaway

Vorrei scrivere altre mille cose, ma mi fermo qui e spero parteciperete in tanti.
Buona fortuna e grazie di esserci! ^_^

Nessun commento:

Posta un commento